Ordine Assistenti Sociali Piemonte

AVVISO PER SCAMBIO DI MOBILITA’

Riceviamo e pubblichiamo Sono un’assistente sociale che lavora a tempo pieno presso il Comune di Torino Circoscrizione 8 nell’Area Minori. Vorrei trasferirmi in provincia di Cuneo dove abito. Per contattarmi vi lascio il mio indirizzo mail: micaelafantino@alice.it  

banner sicurezza

Ricerca aggressività – scadenza rilevazione 31 marzo 2017 – comunicazione importante

Gent.mi colleghi assistenti sociali piemontesi, come sapete il Consiglio nazionale, la Fondazione nazionale e alcuni Consigli regionali hanno proposto una ricerca sulla aggressività nei servizi sociali, sulle modalità attraverso le quali questo fenomeno si manifesta, sulle conseguenze che provoca ai professionisti che ne sono coinvolti, sulle possibili strategie di fronteggiamento. L’iniziativa nasce dal prezioso lavoro svolto da alcuni Consigli regionali. Tra questi quelli di Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Trentino Alto Adige, cui si sono aggiunti Campania, Puglia, Sicilia e Umbria. Ad appena una settimana dalla chiusura della rilevazione (31 marzo) un rilevante…

SFONDI-BASE-NEWS-1

SAVE THE DATE – Percorso laboratoriale. Servizio sociale e vergogna: una esplorazione sulle strade del burnout, della resilienza e del riconoscimento.

rif. POF 2017 CROAS Piemonte all. del. 198 del 12 dicembre 2006   Percorso laboratoriale. Servizio sociale e vergogna: una esplorazione sulle strade del burnout, della resilienza e del riconoscimento. Formatore: Alessandro Sicora. Consiglieri referenti: Clara Garesio e Barbara Rosina SAVE THE DATE PREMESSA. Che rapporto ci può essere tra servizio sociale e vergogna, intesa come un dirsi “non sono abbastanza… (“bravo/a”, “buono/a”, competente, ecc.)? Come può tale rapporto incidere sulla qualità dell’intervento professionale? Quale peso ha la vergogna nei percorsi di vita delle persone che si rivolgono ai servizi, specialmente – ma non esclusivamente – nel campo delle dipendenze…

WSWD 2017- COMUNICAZIONE SEGRETERIA CHIUSA

    Informiamo tutti che la segreteria dell’Ordine resterà chiusa il giono 21 marzo 2017 per la giornata Mondiale del Servizio Sociale che si svolgerà al Teatro Colosseo dalle ore 8.00 alle ore 17.00

SFONDI-BASE-NEWS-1

O.D.G. CONSIGLIO 6 MARZO 2017

Addì 6 Marzo 2017 alle ore 15.00 presso la sede dell’Ordine, è convocato il Consiglio regionale con il seguente ordine del giorno   incontro con Dott. Pisani – Agenzia comunicazione insediamento nuovo consigliere – presa d’atto approvazione verbale del 10 febbraio 2017 (su relazione del Segretario Pavese); iscrizioni, cancellazioni, trasferimenti; presa d’atto sanzioni disciplinari (su relazione del Segretario Pavese); wswd – aggiornamenti e decisioni in merito acquisto caselle PEC in scadenza marzo 2017 fornitura servizio sostitutivo di mensa per dipendenti anno 2017 (convenzione scaduta) commissione autorizzazione formazione continua, discussione ed eventuali deliberazioni a) accreditamenti eventi formativi ed esoneri; b) approvazione…

SFONDI-BASE-NEWS-3

GIORNATA INTERNAZIONALE DEL SERVIZIO SOCIALE – TORINO 21 MARZO 2017 – APERTURA ISCRIZIONI

Il WSWD è la Giornata internazionale del Servizio sociale Il terzo martedì di marzo di ogni anno è stato dichiarato “International Social Work Day” (Giornata internazionale del Servizio sociale). In tale occasione e a partire dal 2008 nel mondo sono state organizzate iniziative per sollecitare la più ampia riflessione comune sull’importanza e sul ruolo del Servizio sociale nella promozione di benessere sociale.  L’Associazione Internazionale delle Scuole di Servizio Sociale (IASSW), il Consiglio Internazionale del Social Welfare (ICSW) e la Federazione internazionale degli assistenti sociali (IFSW) hanno avviato un dibattito per sviluppare un’Agenda globale per il Servizio sociale e lo sviluppo sociale.…

banner sicurezza

E’ ON LINE la ricerca sull’aggressività – promossa da Consiglio nazionale, Fondazione nazionale e Consigli regionali

Il Consiglio nazionale, la Fondazione nazionale e Consigli regionali propongono una ricerca sulla aggressività nei servizi sociali, sulle modalità attraverso le quali questo fenomeno si manifesta, sulle conseguenze che provoca ai professionisti che ne sono coinvolti, sulle possibili strategie di fronteggiamento. L’iniziativa nasce dal prezioso lavoro svolto da alcuni Consigli regionali. Tra questi quelli di Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Trentino Alto Adige, cui si sono aggiunti Campania, Puglia, Sicilia e Umbria. Alla ricerca, raggiungibile direttamente al link https://www.sondaggio-online.com/s/ricerca-assistenti-sociali, possono partecipare i colleghi che – negli ultimi cinque anni, anche in modo non…

Archivio