Ordine Assistenti Sociali Piemonte

intestazione

CNOAS – Comunicato stampa del 07 aprile 2017 – Giustizia minorile: assistenti sociali, incontro Ministero Giustizia e Consiglio nazionale: impegno a fare presto nelle assunzioni di sessanta professionalità per l’esecuzione penale esterna

Dal sito CNOAS Giustizia minorile: assistenti sociali, incontro Ministero Giustizia e Consiglio nazionale: impegno a fare presto nelle assunzioni di sessanta professionalità per l’esecuzione penale esterna Comunicato stampa del 07 aprile 2017 Roma, 7 aprile 2017. Il presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali, Gianmario Gazzi, ha incontrato al Ministero della Giustizia, la dr.ssa Lucia Castellano, Direttore generale della Direzione generale esecuzione penale esterna e di messa alla prova del dipartimento per la giustizia minorile e di comunità e il dr. Vincenzo Starita, Direttore della Direzione generale del personale, delle risorse e per l’attuazione dei provvedimenti del giudice minorile del…

intestazione

Professioni: ecco il link per scaricare il “Libro d’Oro delle Professioni”, realizzato in occasione del 25° anniversario di Italia Oggi

Dal sito CNOAS Professioni: ecco il link per scaricare il “Libro d’Oro delle Professioni”, realizzato in occasione del 25° anniversario di Italia Oggi 04 aprile 2017 Professioni: ecco il link per scaricare il “Libro d’Oro delle Professioni”, realizzato in occasione del 25° anniversario della testata. http://static.italiaoggi.it/io/doc/speciali/2017/libro-professioni/ItaliaOggi_LibroOroProfessioni.pdf

intestazione

CNOAS – 31 marzo 2017 – Professioni: in edicola lunedì 3 aprile – allegato a Italia Oggi – il “Libro d’Oro delle professioni”

Professioni: in edicola lunedì 3 aprile – allegato a Italia Oggi – il “Libro d’Oro delle professioni” 31 marzo 2017 Sarà in edicola lunedì 3 aprile – allegato in omaggio al numero di quel giorno di Italia Oggi – il “Libro d’Oro delle professioni”, una pubblicazione speciale di circa cento pagine tutta dedicata alle professioni e realizzata in occasione del 25° anniversario del quotidiano. Ampio spazio dedicato alla professione di assistente sociale con una lunga intervista al Presidente Gazzi (“Professionalità e dialogo per ricucire il tessuto sociale”) e una panoramica sulle attività svolte, sulle prospettive future con i nuovi compiti…

intestazione

Professioni: ricerca Cresme/Cup, previsti due crediti di ordinamento professionale. Scadenza per la compilazione: 14 aprile 2017.

Riceviamo e pubblichiamo dal Consiglio Nazionale. E’ on-line la ricerca riguardante l’occupazione e il reddito dei professionisti italiani promosso dal Cresme (Centro studi e ricerche economiche) e dal Cup (Comitato unitario delle professioni). L’obiettivo è quello di disporre di un quadro aggiornato su temi rilevanti cercando, contemporaneamente, di individuare punti di forza e criticità del sistema italiano delle libere professioni. Il questionario della ricerca – disponibile al link http://cup.questionario.cresme.it/ – è strutturato in una prima parte che riguarda, in generale, il settore delle professioni e in una seconda parte specificatamente dedicata a quella di assistente sociale, composta da una trentina…

intestazione

CNOAS – Comunicato stampa del 3 marzo 2017 – Minori, Gazzi: “grazie a voti Parlamento su stranieri non accompagnati e orfani femminicidio ampliamento diritti e tutele”

  dal sito CNOAS   Minori, Gazzi: “grazie a voti Parlamento su stranieri non accompagnati e orfani femminicidio ampliamento diritti e tutele” Comunicato stampa del 03 marzo 2017 Roma, 2 marzo 2017. “Un plauso va rivolto alla Camera e al Senato che pressochè nelle stesse ore hanno dato il via libera a due importanti provvedimenti a tutela di minori facendo compiere al nostro Paese un decisivo passo in avanti in termini di diritti e della loro fruibilità: una legge a tutela dei figli degli orfani di femminicidio e una sui minori stranieri non accompagnati sono state approvate – sia pure…

intestazione

CNOAS – 28 febbraio 2017 – Povertà: Gazzi al Tg2, “i dati sono drammatici, non bastano gli interventi monetari ma servono anche reti di servizi e di relazioni in grado di mobilitare le risorse individuali”

dal sito CNOAS Povertà: Gazzi al Tg2, “i dati sono drammatici, non bastano gli interventi monetari ma servono anche reti di servizi e di relazioni in grado di mobilitare le risorse individuali” 28 febbraio 2017 Povertà: Gazzi al Tg2, “i dati sono drammatici, non bastano gli interventi monetari ma servono anche reti di servizi e di relazioni in grado di mobilitare le risorse individuali” TG2 Lavori in corso del 28/02/2017 ( time code 38’30” )

intestazione

CNOAS – Comunicato stampa del 16 febbraio 2017 – Vicenda Garante infanzia, Gazzi: ‘Solidarietà piena a chi è stato minacciato, ma episodio dia avvio a una svolta’

Dal sito CNOAS. Vicenda Garante infanzia, Gazzi: ‘Solidarietà piena a chi è stato minacciato, ma episodio dia avvio a una svolta’ Comunicato stampa del 16 febbraio 2017 Roma 16 febbraio 2017. “Solidarietà e vicinanza alla Garante nazionale Infanzia, Filomena Albano, ed ai componenti della delegazione che la accompagnava, tra cui il collega Consigliere nazionale degli Assistenti sociali, Giuseppe De Robertis, per l’episodio in cui sono stati coinvolti ieri nel corso della loro visita all’interno della comunità per minorenni stranieri non accompagnati di Cassano delle Murge, (Bari), mentre stavano effettuando un giro di incontri in Puglia. Un episodio che va condannato…

intestazione

CNOAS – Comunicato stampa del 01 febbraio 2017 – Occupazione: Gazzi «il Paese si sta avviando verso una precarizzazione dei diritti»

Occupazione: Gazzi «il Paese si sta avviando verso una precarizzazione dei diritti» Comunicato stampa del 01 febbraio 2017 Roma, 1 febbraio 2017. “Vanno guardati con preoccupazione i dati diffusi dall’Istat che certificano, da un lato, la sostanziale stagnazione del mercato del lavoro e, dall’altro, l’assoluta necessità di un profondo rilancio del complesso dell’economia italiana. La drammaticità dei numeri degli italiani, e dei giovani in particolare, senza lavoro mostra che all’orizzonte si intravede lo sfaldarsi stesso del tessuto sociale di famiglie e comunità non più in grado di reggere gli effetti di una crisi che continua purtroppo a ripercuotersi principalmente sul…

intestazione

Formazione continua anni 2014-2015-2016 possibilità caricamento in via eccezionale nel periodo 1-28 febbraio 2017

IMPORTANTE COMUNICAZIONE SUL TRIENNIO 2014-2016 Dall’1 al 28 febbraio 2017, il sistema informatico dell’Ordine Nazionale garantirà in via eccezionale la possibilità all’iscritto di inserire nella propria Area Riservata eventuali crediti formativi già riconosciuti e conseguiti nel triennio, ma non registrati nei tempi stabiliti, introducendo gli ID dei corsi sostenuti e le attività compiute, non precedentemente inseriti. Nello stesso periodo 1- 28 febbraio 2017, gli iscritti che, pur rientrando nelle fattispecie previste dall’art. 13 del precedente Regolamento, non hanno provveduto a richiedere e/o ottenere l’esonero nei tempi utili, possono farne domanda sempre attraverso l’Area Riservata. La ratio del provvedimento è quella…

intestazione

Il Calendario dei Corsi di Formazione Accreditati – Nuovo servizio dal CNOAS

Il Calendario dei Corsi di Formazione Accreditati – Nuovo servizio dal CNOAS Dall’inizio dell’anno é inoltre consultabile al link presente nel sito del Consiglio Nazionale un calendario dei corsi che sarà via via completato, data l’uniformazione delle procedure di caricamento online. Il calendario dei corsi è un nuovo servizio che il Consiglio Nazionale ed i Consigli Regionali offrono agli iscritti allo scopo di favorire la circolazione di informazioni e di garantire una scelta consapevole del carnet formativo di ciascun professionista.

intestazione

CNOAS – Comunicato stampa del 26 gennaio 2017 – Shoa: Gazzi «la memoria ci aiuti a non alzare altri muri, altri cancelli, altri reticolati»

Shoa: Gazzi «la memoria ci aiuti a non alzare altri muri, altri cancelli, altri reticolati» Comunicato stampa del 26 gennaio 2017 Roma, 26 gennaio 2017. “L’orrore, la disperazione, il ricordo e la memoria della Shoah devono aiutarci a respingere ogni tentativo di far riaffiorare e alimentare la paura dell’altro e del diverso. Il timore è che si possa ripercorrere con strumenti nuovi, ma pur sempre terribili, l’orrore di quegli anni. I muri e i recinti dei lager di allora – che chiusero in una morsa mortale milioni di Uomini – sembrano ora trasformarsi in altri muri, recinti, reticolati per respingere…

Archivio