Ordine Assistenti Sociali Piemonte

CNOAS – Comunicato stampa del 08 ottobre 2014 – Tribunale della Famiglia: Ministro Orlando, “stiamo lavorando ad ipotesi”.

“Stiamo lavorando all’ipotesi del Tribunale della Famiglia per superare le contraddizioni del legislatore, riunendo in un unico soggetto tutte le competenze sulla famiglia”. Lo ha ricordato il ministro guardasigilli Andrea Orlando, intervenuto ad un convegno dell’Ordine degli Avvocati di Ancona sul tema “La famiglia tra evoluzione e crisi”.
L’ipotesi – secondo il Ministro – riscuote ancora “una certa diffidenza rispetto alla scala su cui questi organismi dovrebbero agire. C’è il timore che soggetti con una dimensione distrettuale non abbiano la necessaria prossimità alla realtà da seguire. L’obiettivo è di assicurare omogeneità di trattamento”, oggi frammentato tra diverse competenze. Comunque – ha sottolineato – di fronte ad una domanda di giustizia che attualmente è “tre volte e mezzo quella della Germania e che rimarrà imponente anche nel prossimo decennio”, anche molto superiore alla capacità di “una risposta tempestiva”, la legislazione deve porsi il problema di selezionare delle priorità che – a giudizio del ministro Orlando – “sono due: famiglia e imprese”.

 

Ultimo aggiornamento: 09-10-2014 21:04:55