Ordine Assistenti Sociali Piemonte

CNOAS – Comunicato stampa del 13 ottobre 2014 – Prosegue il lavoro del Tavolo per la regolazione dei processi di sostegno e tutela dei minorenni e delle loro famiglie. A dicembre prossima riunione.

Prosegue il lavoro del Tavolo per la regolazione dei processi di sostegno e tutela dei minorenni e delle loro famiglie. A dicembre prossima riunione.

Lo scorso 11 settembre si è svolta –  presso la sede del Consiglio nazionale – la seconda riunione del  Tavolo per la regolazione dei processi di sostegno e tutela dei minorenni e delle loro famiglie. Ad esso partecipano – come noto – alcune delle più significative Istituzioni chiamate a gestire queste tematiche. Il Tavolo, infatti, rappresenta un momento di costruttivo e propositivo incontro tra i principali soggetti chiamati ad affrontare – anche attraverso una approfondita riflessione sui temi della giustizia civile e penale che riguardano la tutela dei c.d. ‘soggetti fragili’ – il tema della tutela minorile. Partecipano al Tavolo – oltre ai rappresentanti del Consiglio Nazionale che ne ha promosso la costituzione – esponenti della Presidenza del Consiglio, dei Ministeri della Giustizia e dell’Interno, della Commissione parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza, dell’Associazione nazionale magistrati, del Consiglio nazionale forense, della Camera nazionale e dell’associazione italiana avvocati per la Famiglia e i Minori, dell’Unione nazionale Camere Minorili, degli Ordini dei Giornalisti e degli Psicologi, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, dell’Associazione nazionale dei Pedagogisti e del Sunas. Hanno inoltre aderito al Tavolo il Consiglio Superiore della Magistratura, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, l’Associazione Italiana Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia, l’Associazione Nazionale Educatori Professionali. Al termine della riunione – con l’obiettivo di  giungere ad un documento di proposta – ciascuno dei soggetti partecipanti al Tavolo si è assunto il compito – tra l’altro – di raccogliere e segnalare le buone prassi realizzate sul territorio anche per quanto riguarda le equipe multidisciplinari. Una ulteriore riunione del Tavolo è prevista nel mese di dicembre.
 

Ultimo aggiornamento: 19-10-2014 16:00:06