Ordine Assistenti Sociali Piemonte

CNOAS – Comunicato stampa del 9 ottobre 2014 – Ragazzo seviziato: Mordeglia (Assistenti Sociali), “una crudeltà trasversale a qualsiasi contesto sociale”

Ragazzo seviziato: Mordeglia (Assistenti Sociali), “una crudeltà trasversale a qualsiasi contesto sociale”

scarica il file .zip

Comunicato stampa del 09 ottobre 2014

Roma, 9 ottobre 2014. “Siamo in presenza di una vicenda nella quale non si registra solo una assoluta perdita del senso di civiltà: si tratta di una vera e propria perdita di umanità, una crudeltà che è trasversale a qualsiasi contesto sociale”.

Così Silvana Mordeglia, Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali commentando la vicenda del ragazzo seviziato a Napoli.

“Questa è una situazione di violenza assoluta; serve riprendere in mano l’educazione dei nostri figli in senso completo perché in questo caso siamo di fronte ad una totale assenza di valori di riferimento”.

 “Come assistenti sociali il nostro compito è quello di svolgere un lavoro di comunità in modo che la scuola e la stessa famiglia si adoperino affinché chi sta crescendo abbia un futuro fatto forti e saldi riferimenti ideali, di senso di umanità, di rispetto e di comprensione dell’altro senza i quali non può esserci alcuna crescita morale”.

In allegato il comunicato e alcune uscite

 

Ultimo aggiornamento: 19-10-2014 15:58:19