Ordine Assistenti Sociali Piemonte

Comunicato di solidarietà per i professionisti operanti nei Servizi Sociali del Comune di Torino

COMUNICATO

L’Ordine degli Assistenti Sociali del Piemonte, con il presente comunicato, intende prendere atto del malessere che i professionisti operanti nei Servizi Sociali del Comune di Torino stanno in diverse forme, esprimendo.

Viene segnalata una situazione di grossa difficoltà che rischia di produrre gravi ripercussioni sia sul sistema di welfare e di conseguenza sull’offerta dei servizi ai cittadini, sia rispetto al disagio che quotidianamente gli assistenti sociali vivono nello svolgimento del proprio agire professionale.

Il blocco delle assunzioni, la carenza di risorse e gli eccessivi carichi di lavoro segnalati, non permettono di avere le condizioni necessarie affinché le prestazioni professionali degli operatori possano compiersi nei termini di tempo adeguati a realizzare interventi qualificati ed efficaci (art.47 codice deontologico).

Suddetta situazione sta comportando grosso disagio con possibili ricadute, anche sullo stato di salute psico-fisica dei professionisti.

Per tale motivo il Consiglio dell’Ordine oltre ad esprimere viva preoccupazione per i cittadini e la qualità dei servizi loro offerti, intende manifestare piena vicinanza ai colleghi direttamente coinvolti.

Inoltre ci si impegna a valutare possibili iniziative da adottare a sostegno della complessa situazione.

Comunicato predisposto in data 9 giugno 2015 dai consiglieri

Luca Matturro e Sara Fabris

su delega del Consiglio riunitosi in seduta ordinaria in data 3 giugno 2015

 

Ultimo aggiornamento: 15-06-2015 09:42:52