Ordine Assistenti Sociali Piemonte

comunicazione Importante: scadenza aggiornamento dati personali – Posta Elettronica certificata – 25 maggio 2018 alle ore 10 –

Comunicato inviato con mail massiva ai 2361 indirizzi presenti nel database nazionale.

Gentile collega Assistente Sociale,

si comunica che è pervenuta nota dal Consiglio Nazionale nella quale si chiarisce che relativamente al Registro degli Indirizzi elettronici INIPEC la pubblicazione dell’indirizzo di Posta Elettronica Certificata può essere effettuato solo se autorizzato dal professionista.

Al fine di snellire le operazioni di acquisizione delle autorizzazioni, il Consiglio Nazionale ha disposto che ogni singolo Assistente Sociale iscritto in Area Riservata abbia facoltà di autorizzare o meno l’invio della sua PEC al suddetto registro.

Nella prima pagina dell’Area Riservata (“Menu principale”) gli Assistenti sociali trovano un messaggio che li informa sulla possibilità di autorizzare o meno l’invio della propria PEC al registro.

Nella sezione “Contatti diretti” del menu “Dati personali” è stato inserito un checkbox dove è possibile fornire, attraverso un segno di spunta, l’autorizzazione di cui sopra.

Per default è ad oggi presente il segno di spunta che autorizza il Consiglio regionale all’invio.
Si prega cortesemente di voler verificare la propria pagina personale verificando la correttezza dell’indirizzo PEC, che in ogni caso va inserito in quanto obbligo professionale, e modificando, se ritenuto necessario, l’indicazione sull’autorizzazione alla pubblicazione. Si ricorda che tutti gli iscritti all’Albo professionale devono dotarsi di una pec personale e non possono utilizzare la pec dell’ente di appartenenza ai fini dell’assolvimento dell’obbligo del possesso di indirizzo personale.

Segnaliamo che l’indirizzo PEC sarà in ogni caso pubblicato sul registro nazionale RegIndE. L’accesso a questo Registro è consentito solo ai professionisti ed alle pubbliche amministrazioni.

In considerazione della necessità di inviare quanto prima gli elenchi, anche per sostituire i precedenti indirizzi PEC forniti dall’Ordine regionale e presenti sui registri nazionali poichè non più attivi, si comunica che la variazione dei dati è possibile fino al giorno venerdì 25 maggio 2018 alle ore 10.

Nella stessa giornata si procederà al caricamento dei dati nei registri nazionali. Si ricorda che

l’art. 16 del D.L. 29 novembre 2008 n. 185 convertito in legge 28 gennaio 2009 n. 2: “7. I professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge dello Stato comunicano ai rispettivi ordini o collegi il proprio indirizzo di posta elettronica certificata o analogo indirizzo di posta elettronica di cui al comma 6 entro un anno dalla data di entrata in vigore del presente decreto. Gli ordini e i collegi pubblicano in un elenco riservato, consultabile in via telematica esclusivamente dalle pubbliche amministrazioni, i dati identificativi degli iscritti con il relativo indirizzo di posta elettronica certificata. ((I revisori legali e le società di revisione legale iscritti nel registro di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, comunicano il proprio indirizzo di posta elettronica certificata al Ministero dell’economia e delle finanze o al soggetto incaricato della tenuta del registro)).

Vi ringraziamo per la collaborazione,

Il Consiglio

 

Ultimo aggiornamento: 31-05-2018 09:49:50