Ordine Assistenti Sociali Piemonte

Consiglio di disciplina

Consigli di disciplina regionali

I Consigli di disciplina sono organismi terzi,  hanno la funzione di slegare il Consiglio di Disciplina dall’operatività dei Consigli, a tutela della professione ma soprattutto di coloro che si rivolgono ai servizi sociali.

Regolamento recante i criteri per la designazione dei componenti i Consigli regionali di disciplina, in attuazione dell’art. 8, del D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137, nonché dell’art. 3, comma 5, D.L. 138/2011, lett. F.

Regolamento recante i criteri per la designazione dei componenti i Consigli regionali di disciplina

Regolamento per il funzionamento del procedimento disciplinare locale – delibera CNOAS n.175 del 15 novembre 2013.

regolamento per il funzionamento del procedimento disciplinare locale

Bollettino ufficiale del Ministero della Giustizia 30_4_14

Delibera del Consiglio Nazione dell’Ordine degli Assistenti Sociali n.108 del 17 giugno 2017 (con decorrenza 1.1.2018) come modificato con Delibera n. 173 del 18 novembre 2017.

procedimento disciplinare locale valido dal 1 gennaio 2018

richiesta di avvio procedimento disciplinare

 Consiglio di disciplina nazionale

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti sociali, in adempimento dell’art. 8 DPR. 137/2012, acquisito il parere vincolante del Ministero di Giustizia, ha approvato il regolamento per la designazione dei Consiglieri Nazionali di Disciplina con delibera n. 92/2013 del 22 giugno 2013. Regolamento istitutivo del Consiglio nazionale di disciplina

La composizione del nuovo organismo disciplinare è di 3 membri effettivi, 2 di sezione A e 1 di sezione B, e di 3 membri supplenti suddivisi come i precedenti per sezione.

Bollettino ufficiale del Ministero della Giustizia 30_4_14

Ultimo aggiornamento: 26-02-2018 10:15:03