Ordine Assistenti Sociali Piemonte

Promuovere cittadinanze fra ostacoli e fiducia nel cambiamento. Narrazioni dal servizio sociale – questionario on line – scadenza compilazione 31 ottobre 2017

Cari colleghi,
il Consiglio dell’Ordine Assistenti sociali del Piemonte ha aderito ad una proposta di collaborazione presentata da alcuni colleghi dell’Università di Torino sul tema del
“Promuovere cittadinanze fra ostacoli e fiducia nel cambiamento. Narrazioni dal servizio sociale” .
La proposta si riferisce a un progetto di ricerca qualitativa, volto a esplorare le storie delle persone che accedono ai servizi di tre ambiti: socio assistenziali, sanitari e giudiziari, focalizzando l’attenzione sulle esperienze di negazione dei diritti, ma anche su percorsi in cui è stato possibile promuovere i diritti, attraverso una pratica professionale orientata all’advocacy e alle policy practices.
Il progetto si connette a quello “Diritti e Cittadinanza” del Dipartimento CPS dell’Università degli Studi di Torino che prevede un convegno pubblico da tenersi a Torino.Si richiede la collaborazione delle colleghe e dei colleghi ai quali proponiamo di rispondere alle domande contenute nel questionario che prevede uno spazio per la narrazione di un episodio in cui
– si è riscontrata la negazione di un diritto, specificandolo;
– si sono o avrebbero potuto essere individuate azioni per consentirne l’esercizio;
– sono state realizzate azioni per la presenza di condizioni favorenti;
– non hanno potuto essere realizzate azioni per la presenza di fattori ostacolanti.
– si avanzano proposte

Per maggiori informazioni  sul Progetto CLE Cittadinanze [https://www.cittadinanze.eu/chi-siamo/],

Nell’ambito del progetto è previsto il Panel Promuovere cittadinanze fra ostacoli e fiducia nel cambiamento. Narrazioni dal servizio sociale“.
 
Per collaborare alla raccolta delle narrazioni del servizio sociale puoi collegarti a questo link.

La compilazione del questionario non prevede il riconoscimento di crediti formativi validi per la Formazione continua, possono partecipare anche assistenti sociali non iscritti all’Ordine del Piemonte.

Si ringrazia anticipatamente per la collaborazione.
 

Ultimo aggiornamento: 28-09-2017 18:54:24