Ordine Assistenti Sociali Piemonte

Sanità

Pagina in costruzione, vi preghiamo di segnalare aree non individuate, eventuali errori o integrazioni.

Grazie

       A cura di A.M. Veglia 

  • Consiglio d’Europa Comitato dei Ministri “Raccomandazione Rec (2001) del Comitato dei Ministri (degli Esteri) agli Stati membri sul Servizio Sociale” 17.01.2001;  
  • Costituzione della Repubblica Italiana;
  • Legge Costituzionale 3/2001″Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione”
  • Codice Civile;
  • Codice del Lavoro;
  • Statuto Organizzazione Mondiale della Sanità -OMS 1948;  
  • Legge 132/1968 “Enti ospedalieri e assistenza ospedaliera”;
  • DPR 128/1969 “Ordinamento interno dei servizi ospedalieri”;
  • Legge 382/1975 “Norme sull’ordinamento regionale e sulla organizzazione della pubblica amministrazione”;
  • Legge 354/1975 “Riforma del sistema penitenziario” ;
  • DPR 616/1977 “Attuazione della delega di cui all’art. 1 della L. 22 luglio 1975, n. 382”;
  • Legge 833/1978 “Istituzione del Servizio Sanitario Nazionale”;
  • Dlgs 502/1992 “Riordino della disciplina in materia sanitaria a norma dell’articolo 1della legge 23 ottobre 1992 n. 421”;
  • Decreto Legislativo 502/1992 “Riordino della disciplina in materia sanitaria a norma dell’art. 1 della legge 23 ottobre 1992 n. 421;  
  • Decreto Legislativo 517/1993 “Modificazioni al Decreto Legislativo 502/92;
  • Decreto Legislativo 229/1999 “Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale, a norma dell’art.1 della legge 30 novembre 1998 n.419”;
  • Legge 251/2000 “Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione , della prevenzione nonché della professione ostetrica” integrato dalla Legge 27/06;
  • C.C.N.L. 8/6/2000 Dirigenza Sanitaria, Professionale, Tecnica, ed Amministrativa;  
  • DPCM del 14/02/2001 ”Atto di indirizzo e coordinamento in materia di prestazioni socio-sanitarie”;
  • Decreto Legge 347/ 2001 Interventi urgenti in materia di spesa sanitaria;
  • Legge 405/2001 “Conversione in  legge,  con  modificazioni,  del  Decreto      Legge 347/2001, recante interventi urgenti in materia di spesa sanitaria;
  • DPCM 14.02.2001 “Atto d’indirizzo e coordinamento sull’integrazione socio-sanitaria”;
  • D.P.C.M. 29.11.2001 “Definizione dei livelli essenziali di assistenza” (L.E.A.);
  • DGR 51 – 11389 del 23.12.2003 “DPCM 29 novembre 2001 Allegato 1 Punto C – Applicazione dei livelli essenziali di assistenza all’area dell’integrazione socio-sanitaria;
  • DCR n.137 del 24.10.2007 “Piano Socio Sanitario 2007-2010”¸
  • L.R. 18/2007 “Norme per la programmazione socio-sanitaria e il riassetto del servizio sanitario   regionale”;
  • DCR n.137 del 24.10.2007 “Piano Socio Sanitario Regionale 2007-2010”.
  • DGR 42 – 8390 del 10 marzo 2008 “Cartella Geriatrica dell’Unità di valutazione geriatria e Linee guida del Piano Assistenziale Individuale. Modifica ed integrazione della DGR n.17-15226/2005 “Il nuovo modello integrato di assistenza residenziale socio-sanitaria a favore delle persone anziane non autosufficienti” e della DGR n.14-26336/1998 “Deliberazione settoriale attuativa del progetto Obiettivo Tutela della salute degli anziani U.V.G.”;
  • D.G.R. n. 51 – 11389 del 23 dicembre 2003 “D.P.C.M. 29 novembre 2001, Allegato 1, Punto 1.C. Applicazione Livelli Essenziali di Assistenza all’area dell’integrazione socio-sanitaria”;
  • D.G.R. n. 17-15226 del 30 marzo 2005 “Il nuovo modello integrato di assistenza residenziale socio-sanitaria a favore delle persone anziane non autosufficienti” ;
  • Deliberazione del Consiglio Regionale 136- 39452/2007, “Individuazione delle Aziende del Sistema Sanitario Regionale”;
  • DGR n. 10 – 5605 del 2.04.2007 “Riorganizzazione delle attività riabilitative della Regione Piemonte-Prime direttive regionali”;
  • DGR n. 15-7336 “Approvazione delle nuove linee guida regionali inerenti l’applicazione delle cure palliative in Piemonte, la formazione degli operatori e l’attuazione del Programma Regionale per le Cure Palliative. Parziale modifica della DGR n.17-24510 del 06.05.1998”;
  • DGR n. 59-11028 del 16.03.2009 “Progetto Accoglienza ed Umanizzazione in Pronto Soccorso: indicazioni alle AASSRR”;
  • DGR n. 16 – 9683 del 30.09.2008 Conferenze aziendali di partecipazione;
  • CCNL Personale Dirigenza del 17.10.2008;
  • Determina 477/2008 “Formalizzazione di un gruppo di lavoro in ambito sanitario per la definizione di apposite strategie di azione”;
  • Determina n. 141/2010 “Istituzione della Rete Regionale dei Servizi Sociali della Sanità piemontese (DGR 50-12480 del 2 novembre 2009) aggiornata con Determina della Regione Piemonte n. 02 del 09.01.2015;
  • DGR 50-12480/2009 “Linee di indirizzo per lo svolgimento delle funzioni sociali e l’organizzazione del Servizio Sociale Aziendale all’interno delle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte” ;
  • L.R. n. 23 del 29 giugno 2012 Norme in materia di programmazione socio sanitaria e approvazione del Piano socio-sanitario regionale 2012-2016

Approfondimenti.

  • Piano Sanitario Nazionale 2006-2008 http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_655_allegato.pdf;
  • Carta di Ottawa -1986;
  • OMSClassificazione internazionale del funzionamento, della salute e della disabilità  ICFMaggio 2001;
  • Libro Verde sul futuro del modello sociale “La vita buona nella società attiva” Ministero della Salute e delle Politiche Sociali – luglio 2008;
  • Libro Bianco sul futuro del modello sociale “La vita buona nella società attiva” – Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali  2009;
  • Comunicazione del Ministro Fazio alla Conferenza Stato-Regioni 2010 sul Piano Sanitario Nazionale 2010-2012.
Ultimo aggiornamento: 20-09-2015 15:32:54