Ordine Assistenti Sociali Piemonte

comunicato stampa del 4 aprile 2018 – caso baby squillo, Torino. Rosina (Assistenti Sociali Piemonte): “Il sostegno alla genitorialità deve diventare una parola d’ordine per la politica, gli operatori del welfare, la società”

4 aprile, Torino. L’Ordine degli Assistenti Sociali del Piemonte apprende con forte preoccupazione il caso delle minorenni avviate alla prostituzione. La lettura delle varie testimonianze diffuse sui mezzi d’informazione provoca sconcerto e senso di impotenza per aver lasciato sole delle ragazze neppure maggiorenni. «È la società tutta – afferma Barbara Rosina (Presidente Ordine Assistenti Sociali del Piemonte) – a doversi sentire responsabile di quanto accaduto. Desta forte scoramento il dilagare di una cultura e di una pratica del malaffare che avvicina minorenni con una realtà svilente e delinquenziale. I segnali, seppur deboli o celati, devono essere colti dai punti di…

comunicato stampa del 5 giugno 2017 – Settimo, neonato trovato in fin di vita per strada. Rosina: “Serve interrogarsi sui segnali di sofferenza ignorati, fraintesi e negati”

Torino, 5 giugno 2017. La vicenda di cronaca è nota a tutti: pochi giorni fa, a Settimo Torinese, un neonato è stato gettato ed abbandonato per strada morendo poco dopo il ritrovamento, nonostante ogni tentativo di rianimazione. Questo episodio ha destato sgomento ed incredulità in chi non si era accorto di nulla ma ha anche innescato – in un tentativo forse comprensibile di allontanare l’evento da se stessi – un processo denigratorio da parte di quanti ritengono come unica responsabile la donna, indubbiamente carnefice, ma altrettanto indubbiamente vittima di solitudine e di disperazione. “Non è la compassione – spiega Barbara…