Ordine Assistenti Sociali Piemonte

comunicato stampa del 4 aprile 2018 – caso baby squillo, Torino. Rosina (Assistenti Sociali Piemonte): “Il sostegno alla genitorialità deve diventare una parola d’ordine per la politica, gli operatori del welfare, la società”

4 aprile, Torino. L’Ordine degli Assistenti Sociali del Piemonte apprende con forte preoccupazione il caso delle minorenni avviate alla prostituzione. La lettura delle varie testimonianze diffuse sui mezzi d’informazione provoca sconcerto e senso di impotenza per aver lasciato sole delle ragazze neppure maggiorenni. «È la società tutta – afferma Barbara Rosina (Presidente Ordine Assistenti Sociali del Piemonte) – a doversi sentire responsabile di quanto accaduto. Desta forte scoramento il dilagare di una cultura e di una pratica del malaffare che avvicina minorenni con una realtà svilente e delinquenziale. I segnali, seppur deboli o celati, devono essere colti dai punti di…