Ordine Assistenti Sociali Piemonte

comunicato stampa del 14 giugno 2018. Asti, Torino – anziani deceduti da mesi e nessuno aveva notato la loro assenza. Rosina: “Come è possibile che i cittadini, i vicini di casa, l’amministratore di condominio non si siano accorti di nulla?”

Asti, donna anziana morta in casa 5 mesi fa, ora trovata mummificata Torino, anziano deceduto da tre mesi e nessuno aveva notato l’assenza Rosina (Assistenti Sociali Piemonte): “Come è possibile che i cittadini, i vicini di casa, l’amministratore di condominio non si siano accorti di nulla?” Quanto sta accadendo, prima ad Asti ed ora a Torino, ha destato preoccupazione negli assistenti sociali piemontesi. Si parla di una generazione fantasma: vivono accanto a noi, ma nessuno si accorge della loro presenza. Mesi, giorni, ore difficili in cui stanno venendo a galla situazioni di grave povertà (in senso ampio) e abbandono. Si…

comunicato stampa del 4 aprile 2018 – caso baby squillo, Torino. Rosina (Assistenti Sociali Piemonte): “Il sostegno alla genitorialità deve diventare una parola d’ordine per la politica, gli operatori del welfare, la società”

4 aprile, Torino. L’Ordine degli Assistenti Sociali del Piemonte apprende con forte preoccupazione il caso delle minorenni avviate alla prostituzione. La lettura delle varie testimonianze diffuse sui mezzi d’informazione provoca sconcerto e senso di impotenza per aver lasciato sole delle ragazze neppure maggiorenni. «È la società tutta – afferma Barbara Rosina (Presidente Ordine Assistenti Sociali del Piemonte) – a doversi sentire responsabile di quanto accaduto. Desta forte scoramento il dilagare di una cultura e di una pratica del malaffare che avvicina minorenni con una realtà svilente e delinquenziale. I segnali, seppur deboli o celati, devono essere colti dai punti di…

Comunicato stampa del 30 dicembre 2017 – Vicenda ex Asl Torino 1, Rosina: “Si attiverà il Consiglio regionale di disciplina per caso specifico, va respinta ogni generalizzazione su scorrettezza nostra comunità professionale”

Considerando la rilevanza dell’accadimento e la generalizzazione alla comunità professionale tutta, il comunicato stampa è stato oggi inviato a molti giornali cartacei ed online del territorio piemontese. Le eventuali pubblicazioni saranno riportate in calce al presente post. Torino, 30 dicembre 2017. “In considerazione del possibile rilievo disciplinare dei fatti attribuiti ad una iscritta all’albo degli assistenti sociali del Piemonte, gli elementi in possesso del Consiglio regionale dell’Ordine saranno trasmessi al Consiglio regionale di disciplina per le opportune valutazioni e decisioni di competenza che saranno assunte, in ogni caso, nel rispetto dei compiti in capo all’Autorità giudiziaria competente”. “Va respinta con…

comunicato stampa del 2 ottobre – Barbara Rosina: “La teoria gender non esiste. Un appello alle Istituzioni a prendere una posizione netta e chiara”

Torino, 2 ottobre. “È una buona notizia che l’iniziativa itinerante con lo slogan “I bambini sono maschi, le bambine sono femmine, #Stopgender nelle scuole” – promossa dalla associazione Generazione Famiglia, insieme a CitizenGO e che nei giorni scorsi ha toccato varie città italiane – non abbia fatto tappa a Torino. Al capoluogo piemontese è stato fortunatamente risparmiato dover assistere alla riproposizione della campagna no gender che si fonda sulla convinzione che genere e sesso si equivalgano e sull’idea che vi siano attori esterni alla famiglia, come l’istituzione scolastica, che vogliano indurre le nuove generazioni a percepirsi maschi se femmine piuttosto…